Anne Sexton

Rubrica coriandoli. Anne Sexton, bella, dannata e scandalosa

È stata una delle voci più potenti, eversive, spudorate e spirituali della poesia americana del secolo scorso. Anne Gray Harvey (Sexton era il cognome del marito) nacque il 9 Novembre 1928 a Newton, vicino Boston. Famiglia agiata la sua: padre industriale, alcolizzato e assente, madre algida e anaffettiva. E lei per ripicca e inclinazione, divenne…

loie fuller

Rubrica coriandoli. Loïe Fuller, la “fata della luce” e quella passione proibita per Isadora Duncan che le spezzò il cuore

Decisamente non aveva il fisico da danzatrice, Loïe Fuller, che, anzi, era massiccia e mascolina; ma quando danzava, con quelle sue movenze flessuose e ipnotiche, conquistava tutti. La Belle Époque la incoronò una delle regine della danza e alle Folies Bergères di Parigi i suoi spettacoli registravano immancabilmente il tutto esaurito. Ammirata senza riserve da…

Romy Schneider

Briciole di storia, quisquilie e pinzellacchere. Crinoline letali

Sembra impossibile credere che la romantica crinolina, ovvero quella sottoveste rigida (una vera e propria impalcatura) che nell’Ottocento rendeva gli abiti femminili amplissimi e vaporosi, potesse essere uno strumento di morte, ma così era in effetti. Il suo nome derivava dai crini di cavallo con cui all’inizio era realizzata, crini sostituiti poi da una sorta…

lautrec

Rubrica Coriandoli. “Siamo brutti ma la vita è bella”: capolavori, dissolutezze e passioni di Henry Toulouse-Lautrec

A chi lo derideva per la bassa statura, rispondeva: “Ho, in compenso, l’altezza del mio casato”, che in effetti era notevole e risalente addirittura all’epoca di Carlo Magno. Henri-Marie- Raymond de Tolouse-Lautrec-Monfa nacque il 24 Novembre 1864 ad Albi, una cittadina della Francia meridionale da Alphonse e Adèle, nobili entrambi e soprattutto cugini primi. Si…